Pescare dalla spiaggia

Pescare dalla spiaggia

Pescare in mare non esprime un concetto preciso… la pesca in mare racchiude in se un ampio numero di tecniche e ti tipologie completamente differenti.

pescare dalla spiaggia

Essendo il nostro mare immenso, si potranno effettuare tutte le tecniche di pesca presenti al mondo.
Bolognese, Inglese , Ledgering , Feeder, PAF, Surfcasting, bolentino, drifting,eging,spinning e si potrebbe continuare all’infinito…

Oggi andiamo a parlare del pescare dalla spiaggia

Pescare dalla spiaggia a bolognese

Questa tecnica rende al meglio durante la scaduta, con l’utilizzo di canne bolognesi di 7 metri si concentra la pesca presso il gradino di risacca. L’esca micidiale per questo genere di pesca è il bigattino, ma se siamo nei pressi di foci può fare la differenza il koreano.
Le montature variano molto in base al tipo di spiaggia , se essa è sabbiosa , ciottolosa o rocciosa.
Questa pesca si può effettuare sulle spiaggie che presentano un fondale di almeno 1,5 metri nei primi 10 metri di battigia.
Risulta essere la tecnica in assoluto più proficua per la pesca alle spigole, ma si possono insidiare, occhiate, cefali, saraghi e pesci stella, ovviamente in base alle stagioni in cui affrontiamo la nostra battuta di pesca.

Pescare dalla spiaggia all’inglese

Questa tecnica di pesca invece è da preferire in assenza di moto ondoso. Si utilizzano i galleggianti a penna piombati, e ci si aiuta con una fionda per lanciare i bigattini nella nostra zona di pesca che sarà compresa tra i 10 e i 20 metri di distanza dalla nostra postazione.
Si useranno montature estremamente leggere con un lungo svolazzo e con terminali e ami sottili e piccoli.
Ottima tecnica se ci troviamo nei pressi di una foce, spigole garantite.

Vi rimandiamo agli altri articoli

Pescare dalla spiaggia a fondo

Pescare dalla spiaggia a feeder

Pescare in mare dalla spiaggia altre tecniche